È stato sorpreso dai Carabinieri della Tenenza di Cattolica con 120 gr. di hashish B.M.U, cittadino originario del Bangladesh classe ’83, proprietario di un minimarket a San Giovanni in Marignano.

Gli uomini dell’arma, nel corso di un servizio perlustrativo del territorio, hanno effettuato un controllo nei confronti dell’uomo, sottoponendolo a perquisizione personale per via dell’atteggiamento nervoso ed insofferente, assunto alla vista dei militari, conseguentemente insospettiti. Subito i Carabinieri hanno rinvenuto sulla sua persona la sostanza stupefacente e pertanto hanno deciso di approfondire le attività di ricerca estendendo la perquisizione all’abitazione dell’uomo. Lì i militari hanno trovato tutto l’occorrente al confezionamento delle dosi di droga e la somma contante di circa 35.000, in banconote di vario taglio.

Sulla somma rinvenuta sono ora in corso gli approfondimenti del caso, utili a chiarire se il tutto possa essere ritenuto provento dell’attività di spaccio.

L’arrestato, al termine delle formalità di rito è stato accompagnato presso il proprio domicilio in attesa del rito direttissimo che si celebrerà nella mattinata odierna, come concertato con il Sost. Proc. Di turno, Dott.ssa Bonetti della procura della repubblica presso il Tribunale di Rimini. 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.