Operai finiscono fuoristrada mentre si recano al lavoro.
L’incidente si è verificato intorno alle 7,30 di questa mattina nei pressi di Cà Raffaello, comune di Badia Tedalda (AR) lungo la strada comunale di Roffelle. Sei operai, a bordo di un minivan, stavano percorrendo la pista di cantiere per arrivare ad un metanodotto in costruzione, quando per cause da accertare sono usciti di strada finendo nel greto del torrente sottostante.
In zona a quell’ora, le condizioni meteo erano molto brutte. In primo tentativo fatto dall’elicottero 118 “Pegaso” non è andato a buon fine e ha dovuto abortire la missione. Sul posto il 118 invia le ambulanze competenti per territorio, Il Soccorso Alpino e Speleologico servizio regionale Toscana e servizio regionale Emilia Romagna, i Carabinieri e i Vigili del Fuoco di Arezzo e di Nuovafeltria, che fanno decollare il loro elicottero da Arezzo. I soccorritori, arrivati sul posto, hanno trovato alcuni occupanti già fuori dal veicolo, per uno di loro si è reso necessario l’intervento dei Vigili del fuoco per allargare le lamiere. Intorno alle 9.45 le condizioni meteo sono leggermente migliorate e l’elicottero 118 ha potuto arrivare sul luogo dell’evento. I feriti, una volta recuperati, sono stati valutati dal personale medico presente sul posto e trasportati in ospedale. Due di loro sono stati portati all’ospedale di Siena con elicottero 118 e due con elicottero VVF all’ospedale di Arezzo.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.