Due cadaveri sono stati rinvenuti in via Rossini a Bellaria Igea Marina, nel Riminese, questo pomeriggio, sabato 15 gennai 2023.

L’ ipotesi è che si tratti di un omicidio-suicidio. I corpi ritrovati senza vita sono quelli di un uomo di 82 anni, Vittorio Cappuccini, ex agente della Polizia Municipale in pensione e di una donna di 70 anni, Oriana Brunelli, entrambi residenti a San Mauro Pascoli, nel Cesenate. Sul posto sono intervenuti il Pm di turno, Paolo Gengarelli e il medico legale – è attesa che venga disposta l’autopsia – oltre ai sanitari del 118, la Polizia Locale e i Carabinieri del Reparto operativo di Rimini cui sono affidate le indagini per fare piena luce sulla vicenda. La dinamica dei fatti – avvenuti poco dopo le 16 – è ancora da chiarire ma vi sarebbero dei testimoni. A quanto appreso, in base alle prime ricostruzioni, l’uomo sarebbe sceso dalla macchina, avrebbe sparato alla donna con una pistola e poi, tornato in auto, si sarebbe ucciso con con la stessa arma. Le vittime non erano sposate tra loro ma pare avessero, o avessero avuto, comunque una relazione: i due si sono incontrati a Bellaria Igea Marina nel parcheggio davanti all”Istituto Giordano’, dove erano arrivati entrambi con le rispettive auto.

”Conad”/
Previous articleA fuoco appartamento di Cesena, al lavoro tre squadre dei Vigili del Fuoco
Next articleArrestato Matteo Messina Denaro dopo 30 anni di latitanza

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.