Il nuovo partito “Prima i sammarinesi” attacca romagnauno per aver pubblicato una notizia verificata e cioè che una piccola banca della Repubblica è nel mirino della magistratura. Una notizia che chiaramente quel partito, appena nato, cavalcando uno slogan che in Italia ha portato bene a Salvini, non ha invece verificato e si limita a sparare a zero.

Noi non abbiamo diffuso panico tra la gente come ci si accusa. Non abbiamo indebolito il sistema, abbiamo diffuso una notizia e una notizia va sempre data, ma forse a San Marino questa teoria non è seguita. ”Prima i Sammarinesi”, il nuovo partito che, fateci caso, compare in alto con un grande banner in una testata di un giornale di San Marino, che pure ci attacca, parla di notizia spazzatura che ha la volontà di mettere in crisi il sistema sammarinese. Il sistema sammarinese è già in crisi ed era già in crisi prima che nascesse romagnauno 13 mesi fa, e forse il sistema di San Marino è in crisi anche per la poca informazione ai cittadini della Repubblica più antica del mondo. I casi Asset e Cis sono l’esempio lampante. I sammarinesi hanno scoperto il crac di questi due istituti a cose fatte. Chi li aveva informati i cittadini della Serenissima? Nessuno. Ecco perché ci vogliono silenziare. A San Marino va bene così e quando arriva qualcuno che dice le cose come stanno viene insultato come è capitato a noi. Non ci interessa. Per fortuna i sammarinesi hanno voglia di cambiare davvero e non farsi manipolare come è accaduto fino a poco tempo fa, e non hanno nemmeno voglia di farsi prendere in giro da un nuovo partito che dice di metterli in prima fila.

“Prima i Sammarinesi” che conta i suoi aderenti con le dita di una mano, in un comunicato che ha diramato oggi non sembra voglia mettere i sammarinesi PRIMA. Sembra piuttosto voglia tenere bordone alla vecchia informazione e per questo non si è posto nemmeno il problema ed è partito lancia in resta ad attaccarci. Mentre succedeva tutto questo è intervenuta la Bcsm con la presidente Tomasetti che in pratica ha dichiarato a SMRTV quello che solo una istituzione come la Banca Centrale può dire in queste circostanze. Discorsi automatici, sempre uguali in queste occasioni. E cioè che se c’è del marcio in una banca sarebbe intervenuta. Ecco proprio questo. Ma sarebbe intervenuta oppure sta intervenendo adesso che la notizia è pubblica perché l’abbiamo pubblicata noi e prima non se ne era accorta?.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.