Un momento storico per il ciclismo. Per la prima volta un corridore rappresenterà Città del Vaticano ai campionati del mondo. Ricordiamo che solamente lo scorso anno la Santa Sede è stata riconosciuta come nuovo membro dell’Uci e proprio per questo motivo potrà schierare un atleta al via della prova maschile in linea a Wollongong.

Di chi si tratta? Parliamo di Rien Schuurhuis, quarantenne olandese, che in virtù del suo matrimonio con Chara Porro, ambasciatrice australiana presso il Vaticano, potrà vestire i colori del Vatican Cycling.

E l’ex ciclista Valerio Agnoli ciociaro sarà il ct e responsabile delle relazioni estere della Nazionale della Città del Vaticano che per la prima volta parteciperà ai Mondiali di ciclismo. Il professionista fiuggino tra gli artefici di un’iniziativa che tramite una delle discipline più popolari vuole trasmettere il messaggio di pace ed inclusione del Santo Pontefice.

”Conad”/
Previous articleAllerta arancione per forte vento in Romagna
Next articleCasello A14 del Rubicone chiuso sabato pomeriggio per il Memorial Pantani

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.