Serviva un Cagliari remissivo per sbloccare l’Inter. Dopo tre gare senza gol i nerazzurri di Spalletti passeggiano contro i rossoblu sardi e si riprendono momentaneamente il terzo posto in classifica. Tre punti fondamentali per la rincorsa alla Champions League, che mettono pressione a Roma e Lazio impegnate domani. Unica nota negativa per i nerazzurra al 35’ quando ha perso Gagliardini per uno stiramento alla coscia destra.

Inter (4-2-3-1): Handanovic; Cancelo, Skriniar, Miranda (dal 37′ Ranocchia), D’Ambrosio; Gagliardini (dal 37′ pt Borja Valero), Brozovic; Karamoh (dal 31′ st Candreva), Rafinha, Perisic; Icardi. A disp.: 27 Padelli, 46 Berni, 2 Lopez, 11 Vecino, 21 Santon, 23 Eder, 29 Dalbert, 99 Pinamonti. All. Spalletti.
Cagliari (3-5-2): Cragno; Romagna, Andreolli, Castan; Giannetti, Padoin (dal 8′ st Lykogiannis), Cossu (dal 28′ st Caligara), Ionita, Miangue; Sau (dal 5′ st Faragò), Ceter. A disp.: 1 Rafael, 26 Crosta, 19 Pisacane, 23 Ceppitelli, 30 Pavoletti, 32 Han, 33 Kouadio, 36 Tetteh) All. Lopez.

Arbitro: Pasqua.
Reti: pt’ 3 Cancelo; st 5′ Icardi, 15′ Brozovic, 45′ Perisic.
Ammoniti: Giannetti, Brozovic per gioco falloso.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.