Si è conclusa con grandi soddisfazioni per il Roller Riccione la prima fase dei Campionati Italiani di Freestyle che è andata in scena a Osimo, in provincia di Ancona. Dopo una prima giornata da sogno nella specialità Classic con la medaglia d’oro di Rebecca Azzetti (categoria Giovani Ragazze) e i rilevanti piazzamenti nella stessa categoria per Lucrezia Morri (ottima quinta) e Alice Balducci (17esima), nella giornata dedicata allo Speed Slalom e al Battle, è arrivata una nuova medaglia. Si tratta del bronzo, che si è messa al collo Rebecca Azzetti (specialità Battle) e che si va a al 14° posto di Lucrezia Morri nello Speed Slalom, disciplina combattuta sulla frazione di secondi. Molto bene anche la più grande del gruppo riccionese, Alessandra Semprini, che in categoria Cadetti porta a casa un doppio ottavo posto (Classic e Battle).

Ora le ragazze del Roller Riccione si preparano per la delicata seconda fase dei Campionati Italiani di Freestyle che si disputerà a Pordenone il 28 giugno prossimo e sarà dedicata alle discipline di Cross e Slide. Nel frattempo i Giovanissimi della società riccionese si allenano per arrivare in perfetta forma al loro Campionato Italiano di categoria, in programma a Lamezia Terme a fine luglio.

“Le carte vincenti di questo bel gruppo di giovani atleti – spiega l’allenatrice Marianna Mazzini – sono umiltà e dedizione applicate a questo sport che piace tanto e la volontà nel perseverare. Il Roller Riccione ha ancora tanta strada da fare, è una squadra giovane, ma ad Osimo ha portato a casa risultati eccezionali compreso un trionfale primo posto, che ci fanno capire che questa è la strada giusta su cui proseguire”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.