La PianoterRA Ravenna sfiora l’impresa. A Fermo, sede del girone di qualificazione alla final six del campionato italiano di Sitting Volley, la compagine ravennate targata Porto Robur Costa ha, infatti,  chiuso al terzo posto, con un bottino di tre vittorie in cinque partite giocate, sfiorando per pochi punti l’accesso alla final six di Modena, alla quale accedevano solo le prime due.

I ravennati, per l’occasione guidati in panchina da Nello Caliendo, hanno battuto la Ponte Buggianese per 2-1 (29-27, 22-25, 25-13), la FEA Ducanero Monte San Giusto per 2-0 ( 25-12, 30-28) e la Pallavolo Bacci Campi Bisenzio per 2-0 (25-14, 25-20), arrendendosi solo alle due formazioni che si sono qualificate per la finale: 2-0 (11-25, 16-25) dalla Fonte Roma Eur e 2-1 (25-18, 22-25, 25-17) dalla Fluid Fermana.

“Sono veramente soddisfatto della qualità tecnica e della grinta messa in campo – è il commento di Federico Blanc, l’atleta che ha ispirato la nascita della squadra e primo capitano della nazionale italiana – da tutta la squadra. Ogni atleta ha dato il massimo dall’inizio alla fine esprimendo nel complesso un ottimo livello di gioco capace di poter intimorire anche le ‘grandi’. Indispensabile è stato il contributo di Coach Caliendo che è riuscito ad adattare in ogni match il sestetto per rispondere nel modo migliore agli attacchi avversari. La competizione ha poi messo in evidenza buoni margini di crescita sui quali inizieremo a lavorare fin da subito nel corso della stagione estiva, quando ci sposteremo in spiaggia per cimentarci nel Beach Sitting Volley: invito tutti a seguirci sulla nostra pagina facebook, “Pianoterra il sitting volley di Ravenna”.

Questa la classifica finale del girone: Fluid Fermana e Fonte Roma Eur 13; PianoterRA Ravenna 9; Pallavolo U&A Bacci Campi Bisenzio e Ponte Buggianese 5; Ducanero FEA Telusiano Volley Monte San Giusto 0.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.