Milan-Juventus 0-2

Con una doppietta stupenda di Gonzalo Higuain la Juventus espugna San Siro battendo il Milan 2-0. Terza vittoria di fila per i bianconeri di Allegri e quarta sconfitta nelle ultime sei partite per l’undici di Montella che rischia di sprofondare sempre più lontano dalle zone nobili.

Allegri schiera come terzino sinistro Asamoah al posto di Alex Sandro, per il resto confermate le indicazioni della vigilia, con Buffon in porta, Lichtsteiner, Rugani e Chiellini in difesa, a centrocampo Pjanic e Khedira, sulla tre quarti Cuadrado, Dybala e Mandzukic alle spalle di Higuain. Montella è costretto a fare dell’ex Bonucci e schiera Donnarumma in porta, Zapata, Romagnoli e Rodríguez in difesa, Abate, Kessie, Biglia e Borini a centrocampi, Suso e Çalhanoglu a supporto di Kalinic in avanti.

Milan (3-4-2-1): G.Donnarumma; Zapata, Romagnoli, Rodriguez; Abate (15’st Antonelli), Kessie, Biglia (16’st Locatelli), Borini; Calhanoglu (32’st Andrè Silva), Suso, Kalinic. A disp: A.Donnarumma, Storari, Gomez, Musacchio, Paletta, Josè Mauri, Montolivo, Zanellato, Cutrone. All.: Montella.

Juventus (4-2-3-1): Buffon; Lichtsteiner, Rugani, Chiellini, Asamoah, (26’st Alex Sandro); Khedira (36’st Matuidi), Pjanic; Cuadrado, Dybala, Mandzukic; Higuain. A disp: Szczesny, Pinsoglio, De Sciglio, Barzagli, Marchisio, Sturaro, Bentancur, Douglas Costa, Bernardeschi. All.: Allegri.

Arbitro: Valeri.

Reti: 23′ pt Higuain; 18′ st Higuain

Ammoniti: Kessie, Zapata.

Roma-Bologna 1-0

Con una gemma del Faraone la Roma ha ragione del Bologna all’Olimpico: 1-0. Ma è ancora una volta la retroguardia a confermarsi punto di forza dei giallorossi: Alisson para quando serve, Fazio e Jesus vigilano e Di Francesco può godersi la miglior difesa del campionato.

Nelle formazioni iniziali massiccio turnover per i padroni di casa, che cambiano ben otto undicesimi: Pellegrini, Strootman e De Rossi vanno a comporre il centrocampo, mentre dietro Fazio e Juan Jesus giocano in mezzo, con Florenzi e Bruno Peres sugli esterni, solo Edin Dzeko, occupa regolarmente il proprio posto al centro dell’attacco affiancato da El Shaarawy e Defrel. Donadoni punta su un 4-3-3 con il tridente Di Francesco-Petkovic-Verdi in attacco.

Roma (4-3-3): Alisson, Florenzi, Fazio, Juan Jesus, Bruno Peres (25′ st Moreno), Pellegrini, De Rossi, Strootman, Defrel (14′ st Perotti), Dzeko, El Shaarawy (38′ st Gerson). A disp.: 28 Skorupski, 18 Lobont, 55 Castan, 11 Kolarov, 4 Nainggolan, 21 Gonalons, 14 Schick, 17 Under. All.: Di Francesco.

Bologna (4-3-3): Da Costa, Krafth, Gonzalez, Helander, Masina, Nagy (12′ st Falletti), Pulgar, Poli (36′ st Donsah), Verdi, Petkovic (40′ st Destro), Di Francesco. A disp.: 34 Ravaglia, 29 Santurro, 6 De Maio, 20 Maietta, 12 Crisetig, 13 Brignani, 11 Krejci, 30 Okwonkwo, 42 Frabotta. All.: Donadoni.

Arbitro: Fabbri

Rete: pt, 33′ El Shaarawy

Ammoniti: Poli, Pulgar, Helander, De Rossi e Petkovic.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.