Cesenatico, 12 giugno 2021_ “Romagna Capitale, ti specchi nel tuo mar”: se grazie al testo e alla musica di Raoul Casadei questo verso è diventato una delle leggi emozionali della sua terra, è proprio sul territorio di Cesenatico e di Gatteo che queste parole diventano realtà.

E questi due comuni, insieme alla famiglia Casadei, hanno voluto omaggiare Raoul con un’installazione artigianale di luminarie che verranno accese lunedì sera su Viale delle Nazioni. A cavallo proprio tra Cesenatico e Gatteo, in uno spirito di unità e collaborazione che sono anche il segnale di quello che Casadei è sempre stato, – e sempre sarà- per tutta la Romagna: un simbolo di prestigio e di unità, un senso di appartenenza declinato in musica. La scelta è ricaduta sul testo di “Romagna Capitale”, brano simbolo scritto a quattro mani da Raoul e dal figlio Mirko.

Le luminarie sono state realizzate sotto la direzione artistica di Tiziano Corbelli, santarcangiolese doc. che vanta grande esperienza in questo ambito con lavori in tutta Italia (Lucio Dalla, Pino Daniele, Leonardo da Vinci, Domenico Modugno, Gioachino Rossini, Giosuè Carducci, Ayrton Senna, per citarne alcuni) e lo scorso anno ha aperto il cantiere per il cinquantesimo anniversario dalla scomparsa di Secondo Casadei riproducendo il brano nella città di Gatteo mare, Romagna Mia. L’artigiano che ha realizzato opera è Antonio Spiezia, mentre a occuparsi dell’installazione è stata la ditta Elettrostar di Santarcangelo

L’inaugurazione ufficiale, con il taglio del nastro del Sindaco di Cesenatico Matteo Gozzoli e del Sindaco di Gatteo Gianluca Vincenzi, è prevista per la serata di lunedì con l’accensione delle luminarie accompagnate dalle note della canzone che risuoneranno per tutto Viale delle Nazioni. Saranno presenti tutti i membri della famiglia di Raoul Casadei per un momento di grande significato. Il punto di ritrovo sarà Piazza Romagna Mia. Al momento è previsto che le luminarie rimarranno installate e accese almeno fino al periodo natalizio.

Le parole di Matteo Gozzoli, Sindaco di Cesenatico, di Gianluca Vincenzi, Sindaco di Gatteo e della famiglia Casadei

«Non ci siamo ancora abituati all’assenza di Raoul Casadei e uno dei motivi di questo racconta proprio la sua grandezza: la musica di Raoul è sempre servita a non far sentire soli romagnoli. Sono molto felice di questa collaborazione con Gatteo e ringrazio l’Assessore Gaia Morara che ha messo in piedi questa collaborazione che rappresenta uno dei tanti punti di contatti tra i nostri due comuni. Credo che con queste luminarie Viale delle Nazioni diventi ancora di più un punto di ritrovo di cittadini e turisti», le parole del Sindaco Matteo Gozzoli

«Questo è un minimo riconoscimento per un grande romagnolo che ha dato lustro e fama a tutta la Romagna ma in particolar modo ai Comuni di Gatteo e Cesenatico. Le parole illuminate evidenziano la centralità della nostra terra che grazie anche a Raoul ha sempre avuto un ruolo di protagonista in ambito turistico e musicale. Sarà un onore poter dedicare a lui i prossimi primi due giri di valzer anche come ritorno a quella serenità e felicità da lui sempre trasmessa», il commento del Sindaco Gianluca Vincenzi.

«Se dici Emilia-Romagna tutta la gente pensa a Raoul Casadei l’inventore del Liscio, che ha cantato questa sua terra con orgoglio e passione in ogni circostanza, dal Festivalbar a Sanremo, insieme a tanti personaggi famosi cantanti, attori e politici. Colonna sonora del turismo sulla nostra Riviera, la canzone d’autore firmata Raoul Casadei ha accompagnato le vacanze di milioni di turisti e di tante generazioni. Romagna Capitale è di certo il nostro fiore all’occhiello, scritta Raoul insieme a Mirko che oggi continua a diffondere l’amore per la Romagna anche a livello internazionale. Romagna Capitale, Romagna Ballerina, Romagna che si sveglia col sorriso ogni mattina” descrive perfettamente la nostra anima romagnola solare, amichevole e ospitale. È l’inno del popolo dei Romagnoli. Questa iniziativa dei nostri Comuni, Cesenatico e Gatteo, è bellissima. Proprio sul viale di casa nostra le belle parole di Romagna Capitale, accompagnano i turisti e i Romagnoli, dal mare fino al Recinto di Casa Casadei. Ringraziamo le nostre comunità e tutta la gente per l’amore che ci sta dimostrando», le parole della famiglia del Recinto di Casa Casadei.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.