Nella giornata di oggi, lunedì 9 dicembre, il Sindaco di Cesenatico Matteo Gozzoli e il Sindaco di Gatteo Gianluca Vincenzi hanno partecipato alla conferenza stampa di presentazione della partita della Nazionale Cantanti che verrà disputata venerdì 8 maggio 2020 allo stadio A. Moretti di Cesenatico.

Erano presenti anche gli organizzatori Nicola Penta, dirigente della Nazionale cantanti e Moreno Conficconi, cantante folk e giocatore della nazionale Cantanti.

Erano, infine, presenti i rappresentanti delle società che gestiscono i campi su cui la Nazionale si allenerà e disputerà la partita ufficiale, ovvero Attilio Nicolini, Presidente della A.S.D. Gatteo Mare e Lucio Sacchetti, Presidente della A.S.D. Bakia Cesenatico.

Ha partecipato, in rappresentanza della Croce Rossa a cui sarà destinato l’incasso della partita, che svolgerà un ruolo importante nell’organizzazione dell’evento, il vicepresidente Roberto Pasolini. Il ricavato dell’evento, infatti, sosterrà la Croce Rossa locale con l’acquisto di una ambulanza messa a disposizione di tutto il territorio.

A 25 anni di distanza la nazionale cantanti torna per un evento benefico che si svolgerà fra Gatteo e Cesenatico con una partita di beneficenza prevista per venerdì 8 maggio a Cesenatico, preceduta da un ritiro tecnico che si terrà nei giorni precedenti, a partire dal 6 maggio presso Gatteo Mare.

Questa iniziativa farà, inoltre, da volano alla partita del cuore che si terrà a Milano il 25 maggio 2020 e che verrà trasmessa dalle tv nazionali.

“Torniamo 25 anni dopo la storica partita disputata nel 1995 a Cesenatico – commenta Nicola Penta, dirigente nazionale cantanti – Ricordo che al tempo fu un grande successo sia di pubblico che di incasso, 75 milioni di lire che ci permisero di acquistare un’auto medica. 

Il nostro impegno per organizzare questo nuovo evento, che coinvolgerà entrambi i territori di Gatteo e Cesenatico, sarà per tutti noi una sfida da vincere in nome della beneficenza, intendiamo raggiungere l’obiettivo di acquistare un’ambulanza da donare alla Croce Rossa.

La squadra che affronterà la Nazionale cantanti sarà composta da giornalisti locali e firme importanti del mondo giornalistico e scommetto sarà una bella sfida per tutti.”

“Sono molto orgoglioso nel sapere che la nazionale cantanti ha scelto, ancora una volta, il nostro territorio – commenta Moreno Conficconi, cantante folk e membro della Nazionale cantanti – Oltre al 1995, la Nazionale ha giocato nei nostri territori nel 2000 contro gli artisti tv, nel 2011 contro una rappresentativa locale di cui faceva parte anche il Sindaco Vincenzi. Sono davvero contento che ritorni nel 2020 con più appuntamenti, il ritiro a Gatteo e la partita ufficiale a Cesenatico”.

“Si tratta di una iniziativa prestigiosa – aggiunge il Sindaco di Gatteo Gianluca Vincenzi – che ha, di fondo, un nobile obiettivo, ovvero la donazione dei proventi dell’incasso all’acquisto di una nuova ambulanza per la sezione della Croce Rossa di Cesenatico. Una vera e propria collaborazione fra l’Ente Pubblico e il privato, per raggiungere un fine importante. La Nazionale cantanti ha scelto di organizzare, ancora una volta, nel nostro territorio un evento importante e pieno di significato e di questo ne siamo orgogliosi. Segnalo che il ritiro tecnico della Nazionale si terrà a partire dal 6 maggio al campo sportivo di Gatteo Mare gestito dalla società A.S.D. Gatteo Mare. Sarà possibile assistere agli allenamenti”.

“Eventi come questo – conclude il Sindaco di Cesenatico Matteo Gozzoli – ci riempiono di orgoglio, dopo oltre 20 anni la nazionale torna nella nostra città per disputare una partita di beneficenza e siamo onorati di ospitarli presso il nostro stadio comunale, gestito, attualmente, dalla Associazione A.S.D. Bakia Cesenatico.

Tenere insieme il nostro territorio con queste tipologie di iniziative è un obiettivo importante per le nostre Amministrazioni ed è per questo che abbiamo messo in campo la collaborazione con il Comune di Gatteo, perché crediamo molto nel fare squadra per ottenere grandi risultati.

Non solo giocare, ma anche essere presenti come tifosi significa aiutare, dando un contributo per l’acquisto di una nuova ambulanza che sarà utile a tutto il territorio. Invito quindi tutti ad essere presenti e partecipi a questa bella iniziativa”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.