Il Nucleo infortunistica della Polizia Locale di Cesenatico ha dedicato la serata di martedì 18
giugno, al controllo della guida dei veicoli in stato di ebbrezza. E questo è avvenuto nella
centralissima Viale Roma e lungo Via Cesenatico.

Sono stati quasi una ventina i conducenti controllati e tutti sono risultati negativi al pre-test alcolemico, uno strumento che indica genericamente la presenza di alcol; nel caso il pre-test sia positivo, si procede con l’etilometro “alcol sensor” che determina, con precisione, la percentuale esatta di grammi per litro presenti nell’organismo.

Il Codice della strada vieta di guidare in stato di ebbrezza in conseguenza dell’uso di bevande
alcoliche e, a chiunque sia trovato alla guida con un tasso alcolemico superiore a 0,5 e non
superiore a 0,8 grammi per litro (g/l), all’accertamento della violazione (con un importo da 544 € e meno 10 punti sulla patente), consegue la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida da tre a sei mesi. In caso di tasso alcolemico superiore a 0,8 e non superiore a 1,5 grammi per litro, oltre alla denuncia all’autorità giudiziaria e all’ammenda da 800 €, vi è la sanzione accessoria della sospensione della patente di guida da sei mesi ad un anno.

Qualora, invece, il tasso alcolemico sia superiore a 1,5 grammi per litro, si applica sempre la
denuncia all’autorità giudiziaria, poi l’ammenda da 1.500 €, e la sospensione della patente di guida da uno a due anni.
Per i neopatentati, ovvero per coloro che hanno conseguito la patente di tipologia A, A2, A, B1 o B, da meno di 3 anni), il tasso alcolemico deve essere pari a zero.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.