La comunicazione di un grave fatto arriva direttamente dal sindaco di Cesenatico Matteo Gozzoli che subito è andato sul posto per capire cosa era accaduto.
“Questa sera un cittadino senza fissa dimora di origine catanese ha aggredito con un taglierino una persona al bar della stazione di Cesenatico e poi nella fuga, – proseguita su Via Cesenatico -, anche due persone anziane prima di essere fermato. Per prima cosa voglio esprimere la mia solidarietà alla persona che è stata ferita e che è ricoverata al Bufalini fuori pericolo con dieci giorni di prognosi e ai due anziani che sono state feriti e subito soccorsi da un vicino di casa e dalle forze dell’ordine e per fortuna non sono in condizioni gravi”.
Gozzoli: “Un grazie ai carabinieri della Compagnia di Cesenatico che sono intervenuti con impegno e professionalità e hanno arrestato prontamente il colpevole che era in stato confusionale e probabilmente sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Non ci sono motivi per il suo gesto, nessun movente. L’operato di questa sera è un’altra dimostrazione di come a Cesenatico le forze dell’ordine facciano il loro dovere con competenza e abnegazione. Mi sono recato sul posto per capire come stavano le cose e parlare subito con i Carabinieri, ora contiamo sul fatto che le indagini siano veloci ed efficaci”.
Previous articleA Giambattista Zambelli con la poesia “Nonno perché?” l’8^ Edizione del Premio Nazionale “Dino Campana” on line nel segno di Dante Alighieri
Next articleIl ponte di Galeata posto sotto sequestro

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.