Antonio Di Maio, padre del vicepresidente del Consiglio, Luigi Di Maio, ha pubblicato un video su Facebook per discolpare suo figlio, sospettato di essere coinvolto in una serie di irregolarità relative alla sua impresa di costruzioni dopo i servizi apparsi su Le Iene di Filippo Roma e Marco Occhipinti.

Di Maio pagò in nero almeno quattro lavoratori della sua impresa di costruzioni, uno dei quali rimase infortunato sul lavoro e fu consigliato di non denunciare il fatto per evitare guai all’azienda. Nella terza puntata dell’inchiesta, andata in onda ieri, Le Iene hanno scoperto una serie di abusi edilizi commessi su terreni di proprietà della famiglia. Di Maio ha negato di essere a conoscenza dell’esatta natura degli abusi (ha parlato ad esempio di una “vecchia stalla”), ma alcune foto pubblicate su Facebook sembrano smentire la sua versione mostrando un video in cui c’è una piscina (secondo la trasmissione Mediaset pertinenza di una casa abusiva). Non solo, le Iene mostrano una foto del 2013 in cui Di Maio farebbe un bagno in quella piscina.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.