Dormiva accanto ai binari, investito e ucciso dal treno. Poco dopo le 6 di stamattina, un 38enne marocchino, in Italia senza fissa dimora, è morto colpito da un convoglio ferroviario in transito. È accaduto lungo la tratta ferroviaria tra le stazioni di Bibbiano (Reggio Emilia) e della frazione di Corniano, all’altezza di via Suor Enrichetta Monti. Sul posto, i carabinieri di Bibbiano hanno identificato la vittima. Da una prima ricostruzione, l’uomo si trovava intento a dormire a ridosso dei binari della tratta ferroviaria Reggio Emilia – Ciano d’Enza, dove aveva posizionato un materasso.

Il treno 90187 Reggio Emilia-Ciano d’Enza, nel transitare, probabilmente con la staffa dell’ammortizzatore anteriore ha colpito alla testa l’uomo che è morto a seguito delle lesioni riportate. La circolazione ferroviaria è rimasta bloccata per oltre due ore. Sui fatti e sull’esatta dinamica dell’incidente sono incorso le indagini da parte dei carabinieri di Bibbiano coordinati dalla procura reggiana.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.