Giallo a Modena, dove nella mattinata di oggi, domenica 7 aprile 2019, è stato ritrovato in un canale il corpo di una donna ormai privo di vita. Si tratta di una donna di origini africane, apparentemente sui 35 anni. Il cadavere è stato trovato in un canale in stradello Toni ad Albareto, a alla periferia di Modena.

La Squadra Mobile della Polizia di Stato sta conducendo le indagini: non ci sono dubbi sul fatto che si sia trattato di un omicidio. Il corpo difatti presenta segni inequivocabili di una violenza subita, mentre al momento del rinvenimento, fatto da un passante che in quel momento stava portando a passeggio il cane e che ha dato immediatamente l’allarme, era seminudo. Ovvero, il corpo indossava un maglione nella parte superiore, ma era completamente svestito in quella inferiore. Altri indumenti sono stati rinvenuti nelle vicinanze. Stando alle prime ipotesi, il cadavere potrebbe essere stato abbandonato ventiquattro ore prima del rinvenimento. Si tratta della terza donna uccisa negli ultimi due mesi nel Modenese.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.