Incidente mortale questa mattina, intorno alle 10.15 al Campovolo di Reggio Emilia.Due paracadutisti, Fabrizio Del Giudice e Gabriele Grossi, di 54 e 35 anni hanno perso la vita cadendo al suolo da un’altezza di una cinquantina di metri. A quanto appreso i due – paracadutisti esperti con centinaia di lanci alle spalle – avrebbero avuto una collisione a volo aperto e i fili dei loro paracaduti si sarebbero intrecciati determinando, così, la caduta al suolo. Nonostante i tentativi dei soccorritori per i due paracadutisti non c’è stato nulla da fare.

Secondo una prima ricostruzione della Questura di Reggio Emilia, al momento dell’incidente c’erano 32 paracadutisti in formazione che stavano partecipando a una coreografia per stabilire un record in volo. La gara era organizzata dalla società Body Fly University e anche Del Giudice aveva partecipato all’organizzazione dell’evento. Pare che Grossi, il più giovane dei due paracadutisti, entrambi molto esperti, nella fase finale della discesa si sia avvicinato troppo a Del Giudice andando ad impattare contro di lui e provocando la caduta al suolo di entrambi.

“Alle 10.15 circa, in occasione di un tentativo di record organizzato dall’Aeroclub di Pisa, con 32 paracadutisti e due videoman, nella fase finale di atterraggio, a circa 50 metri dal suolo, due espertissimi paracadutisti con migliaia di lanci all’attivo ed entrambi istruttori venivano in collisione. La quota estremamente bassa e la violenza dell’impatto precludevano ogni tentativo di risolvere l’avvitamento delle due vele e i due precipitavano al suolo”. Così spiega la dinamica Body Fly University, la società che curava l’evento di paracadutismo oggi al Campovolo di Reggio Emilia nel quale hanno perso la vita Fabrizio Del Giudice e Gabriele Grossi. “Gli interventi immediati dei medici presenti in campo con il defibrillatore e il tempestivo arrivo delle automediche e dell’elisoccorso non riuscivano a evitare il decesso di entrambi nonostante il lunghissimo tentativo di rianimazione”.

”Conad”/
Previous articleAbusi sulla figlia e maltrattamenti, un arresto a Rimini
Next articleUccide la moglie 38enne con una coltellata e scappa, ricercato

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.