Trovato un cadavere di donna nel greto del torrente Enza, tra Montecchio e Montechiarugolo, al confine tra le province di Reggio e di Parma. Le autorità sono sul posto. Il corpo senza vita era riverso a testa in giù in una pozza d’acqua stagnante. Il cadavere è stato notato da un pescatore attorno alle 15 di oggi 17 agosto. Il pescatore ha allertato il 118 che a sua volta ha chiamato i vigili del fuoco che ancora stanno eseguendo le operazioni di recupero. 
NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.