Enasarco. Elezioni del nuovo Consiglio di Amministrazione: è stato eletto nei giorni scorsi il nuovo CdA della Fondazione che gestisce le pensioni degli agenti di commercio. E, non senza qualche polemica, ne è stato chiamato a presiederlo Antonello Marzolla della lista Alleanza per Enasarco in rappresentanza degli agenti e rappresentanti con vice Leonardo Catarcie Emanuele Orsini entrambi di Progetto Enasarco in rappresentanza delle imprese mandanti. Ad ogni cambio di guida gli aventi diritto si aspettano sempre qualcosa di meglio.

Agevolazioni per i giovani agenti. Per gli agenti che si affacciano alla professione sono previsti dall’Enasarco delle agevolazioni sui contributi da versare. Per tre anni consecutivi le aliquote sono ridotte di 6 punti per il primo anno, di 8 punti per il secondo anno e 10 punti per il terzo anno. Anche il minimale di versamento viene ridotto del 50%. Ciò per aiutare negli anni normalmente più difficili.

Pensionamenti Enasarco. Per il 2021 i pensionamenti prevedono per le donne l’età minima di 65 anni con quota 91 ( 65 anni più 26 anni di versamenti). Per gli uomini 67 anni di età con quota 92 ( 67 anni di età e 25 anni di versamenti). Comunque,per tutti. gli anni di versamento non devono essere di meno 20. E’ possibile per tutti anticipare di 2 anni la pensione, con minimo 20 anni di versamenti, rinunciando ad una percentuale del 5% sull’assegno per ogni anno di anticipo, per sempre.

Contributi Covid. Le organizzazioni sindacali stanno trattando con il Governo, poiché data la peculiarità di questa professione si sta ancora verificando su come calcolare le perdite e i relativi indennizzi, che comunque sono previsti.

Ottavio Righini

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.