Oltre 300 candidature, 50 startup selezionate, più di 2,5 milioni di euro raccolti e 200 imprenditori coinvolti: sono i numeri raggiunti in quattro edizioni di Upidea! Startup Program, il progetto dei giovani imprenditori di Confindustria Emilia-Romagna per far crescere nuove idee di impresa. Al Fantini Club di Cervia, organizzata dalle territoriali di Confindustria Romagna e Forlì-Cesena, si è svolta la presentazione a imprenditori e potenziali investitori delle startup che hanno ultimato il percorso di accelerazione dell’edizione 2019, realizzato con il contributo di LUISS enlabs e LVenture.

GI Investor Day

L’Investor Day è la fase finale di un’iniziativa partita nel settembre 2018 che ha raccolto idee e progetti da tutta Italia. Tra questi, sono state 12 le startup selezionate: dal monitoraggio sismico al mercato dei metalli, dal cemento di riuso al multidrone, fino al viaggio organizzato da travel blogger, soluzioni smart e ad alto tasso tecnologico e innovativo.

Menzione speciale alla riminese Linkaut, piattaforma per creare sia un network nazionale di imprese di servizi e di pubblici esercizi formati ad accettare e gestire la diversità, sia la prima community online dedicata alle famiglie di persone affette da autismo.

Alberto Di Perna

“È sempre motivo di orgoglio e soddisfazione vedere crescere un vero e proprio vivaio di talenti – spiega Alberto Di Perna, Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Romagna – loro sono il futuro del nostro tessuto produttivo: incoraggiare e diffondere la passione per l’imprenditorialità e l’intraprendenza è fondamentale, e farlo ci restituisce energia, ci ricorda i nostri esordi e ci fa ritrovare la passione degli inizi”.

Filippo Zamagni

“Assistere startup ai loro esordi e percepirne lo slancio e l’entusiasmo è un forte fattore di ispirazione. Vedere sbocciare idee innovative e poter supportarne la crescita valorizzandone l’ingegno con le nostre risorse e il nostro know-how è sicuramente motivo di fierezza per noi Giovani Industriali, un modo per contribuire e partecipare alla costruzione del futuro scenario economico del territorio” conclude Filippo Zamagni Presidente del Gruppo Giovani Industriali di Confindustria Forlì-Cesena.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.