E’ accusato di aver accoltellato cinque persone, tra cui un bambino ferito alla gola. Per questo motivo un uomo è stato fermato questa sera dalla polizia a Rimini.

È successo in serata sull’autobus della linea 11 dove all’uomo è stato chiesto da due ispettrici di esibire il biglietto. In risposta l’uomo, di origine somala, ha estratto il coltello colpendo le due addette e poi è scappato. Inseguito dalla polizia nella fuga ha accoltellato altre tre persone, tra cui una donna e un bambino. Cinque i feriti in totale.

Advertisement
”Conad”/

E’ successo nei pressi della fermata di Miramare . L’aggressore è 26enne che è stato arrestato dalla polizia di stato dopo un lungo inseguimento e ricerche concitate che ha costretto gli agenti a interrompere il servizio di trasporto pubblico con il blocco immediato di alcune linee di autobus tra cui il Metromare che collega Rimini a Riccione. Il giovane è stato bloccato a Marebello un’ora dopo. Le due giovani ispettrici non sono in pericolo di vita ma sono state ricoverate all’ospedale Bufalini di Cesena. Una è stata ferita di striscio al collo e l’altra alla spalla: ha rimediato una ferita profonda che non ha reciso organi vitali.

Previous articlePartite le attività nel nido di Bora, 17 i bambini iscritti al nuovo servizio dei comuni di Cesena e di Mercato Saraceno
Next articleForlì. Scontro in moto con un Suv: muore ragazza di 17 anni, grave il fidanzato

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.