Una scossa di terremoto, di magnitudo 3.1, con epicentro Gambettola, è stata avvertita poco dopo l’una della notte tra martedì 3 gennaio e mercoledì 4 gennaio. Secondo le rilevazioni dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma sarebbe avvenuto nella zona di Gambettola, a una profondità di 18 chilometri.

All’1:08 l’Ingv ha registrato la scossa di magnitudo 3.1 in Romagna, con epicentro nel comune di Gambettola, in provincia di Forlì-Cesena. Non si segnalerebbero danni a persone o cose. Molte persine l’hanno avvertita.

Dove è stato avvertito

Il terremoto è stato avvertito in diversi comuni limitrofi:

  • Cesena (8 chilometri di distanza);
  • Rimini (20 chilometri di distanza);
  • Forlì (26 chilometri di distanza);
  • Ravenna (35 chilometri di distanza);
  • Faenza (41 chilometri di distanza);
  • Pesaro (52 chilometri di distanza);
  • Imola (56 chilometri di distanza);
  • Fano (63 chilometri di distanza);
  • Arezzo (81 chilometri di distanza);
  • Bologna (89 chilometri di distanza);
  • Firenze (95 chilometri di distanza);
  • Ferrara (98 chilometri di distanza).
”Conad”/
Previous articleModifica della legge della cittadinanza con decreto delegato: il Comites plaude all’emendamento del Governo alla legge finanziaria
Next articleTrent’anni senza Fellini e i cinquanta di Amarcord

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.