La Polizia locale di Ravenna, in un intervento congiunto con la stazione Carabinieri di Savio, ha effettuato controlli in diverse attività della località, volti a contrastare il mancato rispetto delle normative per la prevenzione della diffusione del Covid-19, previste dal DPCM del 2 marzo 2021. Relativamente a due pubblici esercizi sono state accertate delle violazioni.

Nel primo caso è stata rilevata la mancanza della cartellonistica obbligatoria prevista indicante il numero massimo di persone consentite all’interno del locale; nell’altro esercizio, invece, è stata verificata la consumazione di alimenti e bevande da parte di clienti, fatti accomodare in un’area di pertinenza del bar posta sul retro. Oltre alla sanzione pecuniaria a carico degli avventori e del titolare del pubblico esercizio, è stata disposta, nei confronti di quest’ultimo, la chiusura provvisoria dell’attività per 5 giorni.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.