Tre monitor professionali nuovi, del valore di oltre 400 euro ognuno, oggetti di furto, recuperati dalla Polizia Locale di San Mauro Pascoli e restituiti poche decine di minuti fa al legittimo proprietario. E’ sicuramente una soddisfazione e un racconto a lieto fine, questo. I fatti. Nella mattinata di ieri, verso le 10, una donna, telefonicamente, avvertiva la PL di San Mauro sulla presenza di tre scatoloni, chiusi, imballati, dietro la cabina elettrica a San Mauro Mare dove sorgeva l’ex Geo.

Gli agenti sono andati subito sul posto; hanno trovato, infatti, occultati, tre scatoloni. Li hanno caricati nell’auto di servizio, e, una volta arrivati in centrale, hanno iniziato le indagini. Tramite dei talloncini di spedizione apposti sugli imballaggi, sono risaliti al proprietario, un agente responsabile della Wind. Lo stesso, il 20 gennaio scorso, si era recato presso il negozio Wind del centro commerciale Romagna Center e nel baule dell’auto, parcheggiata e chiusa, aveva lasciato i tre monitor che doveva portare in un altro esercizio. Al ritorno nel parcheggio aveva trovato il lunotto posteriore della macchina infranto, e, i monitor spariti. Sporto regolare denuncia di furto presso la stazione carabinieri di Savignano, pochi minuti fa, è ritornato in possesso dei beni rinvenuti dalla PL di San Mauro Pascoli.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.