Sarà Checco Zalone l’ospite vip a sorpresa di Imaginaction, il grande festival internazionale del videoclip che si terrà a Forlì il 27-28 e 29 agosto, nel drive-in da guinness con circa 500 posti auto, allestito nel grande parcheggio dell’aeroporto cittadino. All’eclettico artista pugliese andrà lo Special Award “Videoclip e Sociale” per i videoclip “Immigrato” e “L’immunità di gregge”, opere che “per il loro valore culturale rappresentano ad alti livelli la commedia italiana nell’arte del videoclip miscelando sapientemente la comicità intelligente e il messaggio sociale”.
Quanto mai vasta l’attività di Checco Zalone, pseudonimo di Luca Pasquale Medici, nato a Capurso, nei pressi di Bari, il tre giugno 1997: comico, cabarettista, attore, imitatore, cantautore, musicista, sceneggiatore e regista. Ad oggi i suoi cinque film hanno incassato circa 220 milioni di euro, e compaiono nella lista dei dieci film di maggiore successo nella storia del cinema italiano. Lo pseudonimo Checco Zalone, in dialetto barese, ricorda l’espressione “che cozzalone!”, il cui significato, tratto dall’espressione barese, significherebbe: “che tamarro!”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.