Divieto immediato di prelievi di acqua dai pozzi a uso privato limitatamente a un quadrante di territorio comunale di Forlì nell’area a ridosso dell’intersezione dell’Asse di arroccamento e la Tangenziale Est.

E’ quanto prevede un’ordinanza urgente emessa, oggi venerdì, dal sindaco Gian Luca Zattini. “Il provvedimento – spiega il sindaco – è conseguente a una nota giunta all’amministrazione comunale da parte dell’Azienda Usl. Tale documento rende noto che indagini effettuate nella zona hanno fatto emergere informazioni relative alla presenza nell’acqua sotterranea di alcune sostanze contaminanti come benzene, toluene, cloroformio, dicloretano, cloruro di vinile ed altre. Pertanto in via cautelativa e prudenziale, sulla base del principio di massima precauzione e in attesa di ulteriori accertamenti, è stato emesso il divieto che resterà valido fino a successivo avviso”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.