Questa volta si tratta del Premio scientifico universitario della Fondazione Roma Sapienza, intitolato alla memoria di “Decio Scuri” e destinato a giovani specialisti in otorinolaringoiatria. Il premio, bandito dall’Università di Roma attrverso la Fondazione Roma Sapienza, è stato vinto quest’anno dal dottor Giannicola Iannella dell’Unità operativa di Otorinolaringoiatria di Forlì.

La Fondazione Roma Sapienza è un ente preposto a diffondere la conoscenza, promuovere e sviluppare la ricerca nei più diversi e importanti settori scientifici e il medico cui è intitolato il premio, Decio Scuri, era uno stimato Otorinolaringoiatradal 1952 al 1970 ha diretto l’Istituto Sordomuti di Napoli e Roma.

Il dottor Giannicola Iannella

“Il progetto di ricerca con cui ho vinto il premio – spiega il dottor Iannella – aveva come titolo ‘Approccio endoscopico vs approccio microscopico nella ricostruzione della catena oscillare: Outcomes Audiologici e Clinici’ e mi è stato consgenato, il13 giugno scorso presso l’Aula Magna del palazzo del Rettorato della Sapienza Università di Roma”.

Il dottor Giannicola Iannella si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli studi di Roma Sapienza, si è specializzato in Otorinolaringoiatria presso la stessa università, appena un anno fa, con il massimo dei voti (70 e lode /70) con tesi di specializzazione sulla chirurgia robotica transorale nei pazienti con Apnee Ostruttive del Sonno ed è attualmente dirigente medico di Otorinolaringoiatria presso il reparto di ORL dell’Ospedale Morgagni Pierantoni, diretto dal Prof Claudio Vicini. Il dottor Iannella è co-autore di 60 pubblicazioni scientifiche internazionali, in molte delle quali è primo autore.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.