Ridurre la velocità dei veicoli in transito lungo la Strada Provinciale n. 3 del Rabbi: con questo obiettivo l’Amministrazione comunale di Predappio, anche in seguito alle segnalazioni di tanti cittadini, ha deciso di aderire alla campagna “Attenta-mente!” della ditta Noisicuri Project.

Il progetto è partito mesi fa con una campagna di raccolta del numero e delle velocità dei veicoli in transito lungo alcuni tratti urbani della strada provinciale, con il con il coinvolgimento della Polizia Municipale dell’Unione dei Comuni della Romagna Forlivese e del servizio Viabilità dell’Amministrazione Provinciale. Dall’indagine è emerso che oltre l’80% dei veicoli non rispetta le limitazioni di velocità esistenti, con punte di oltre 100 km/h.

Il sindaco Giorgio Frassineti con Velo OK

Sulla base di ciò si è dato il via al programma, che prevede, al momento, l’installazione di 7 box dissuasori-controllo della velocità tipo “velo OK”. In questa prima fase “sperimentale”, i dispositivi saranno installati nelle frazioni di Trivella (2 postazioni), San Savino (3 postazioni), Tontola e Santa Marina. I dispositivi saranno attivati a turno, quale deterrente per gli automobilisti a rallentare la velocità di marcia.

Solo l’eventuale presenza della pattuglia di polizia locale porterà alla contestazione della sanzione, come previsto dal codice della strada. L’iniziativa non ha pertanto quale finalità quella di “fare cassa”: si tratta, invece, di un mezzo utile per educare gli automobilisti a comportamenti più consoni alle caratteristiche delle strade che percorrono, per lunghi tratti poste all’interno dei centri abitati.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.