Questa mattina Ezio Roi, ex pretore a Ravenna fino al 1996, ha rassegnato le dimissioni irrevocabili dalle funzioni di Assessore alla Legalità e Sicurezza della Giunta grillina. In merito a queste la sindaca Manuela Sangiorgi ha rilasciato una dichiarazione, comunicando anche di assumere personalmente le deleghe di Roi pro tempore.

“Ringrazio il Dott. Ezio Roi per il lavoro svolto durante il proprio mandato di assessore alla legalità ed alla sicurezza del Comune di Imola. – dichiara la sindaca Sangiorgi – Le sue preventive dimissioni non spostano minimamente la nostra costante attenzione al riguardo di una pianificazione di primaria importanza focalizzata, in primis, al contrasto della piaga della microcriminalità nella nostra città. La comunione d’intenti con tutte le Forze dell’Ordine che presenziano il nostro territorio è totale per l’applicazione di un percorso condiviso votato alla massima sicurezza ed all’assoluta salvaguardia di ogni cittadino”.

Advertisement
”Conad”/
Daniele Marchetti

Sulla questione delle dimissioni dell’assessore ha inoltrato una nota anche Daniele Marchetti, consigliere comunale e regionale della Lega, all’opposizione a Imola: “Porteremo a livello locale i contenuti del Decreto Salvini, convertito recentemente in Legge. Potenziamento della videosorveglianza, Daspo urbano, contrasto ai parcheggiatori abusivi e agli accattoni, sono tra le proposte che porteremo con la nostra mozione sui banchi del Consiglio Comunale. La sicurezza non è mai stata in cima all’agenda politica della Giunta imolese, ora è giunto il momento di dare delle risposte ai cittadini”.

Previous articleA Tbilisi, la Settimana della Cucina italiana nel mondo parla anche romagnolo
Next articleQualità dell’aria: dopo 3 giorni di sforamento scattano le misure d’emergenza

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.