Idee vincenti, ma anche un kit di abilità e competenze per farle decollare: su questo si confronteranno imprenditori e manager che animeranno l’Innovation Day, l’iniziativa promossa da Innovami, centro per l’innovazione e incubatore d’imprese di Imola che per il quinto anno rinnova il proprio impegno nei confronti dei progetti imprenditoriali più innovativi.

Cuore dell’evento, in programma mercoledì 8 novembre dalle ore 14,30 nella Sala Mostra della Coop. Ceramica d’Imola, sarà la premiazione di alcuni tra i 77 progetti, provenienti da tutta Italia, candidati al Premio NIDI Nuova Idea D’Impresa, che ogni anno mette in palio un montepremi totale di circa 40mila Euro, fornito da Innovami e da aziende partner.

Per i giovani che si apprestano ad intraprendere una nuova sfida imprenditoriale, una significativa opportunità sarà rappresentata quel giorno anche dall’incontro con i 12 giurati del Premio: tra loro, noti rappresentanti del mondo dell’impresa, dell’economia e della finanza come Roberto Vancini, direttore generale di Acantho; Alessandro Pasini, Innovation manager di Cefla; Maurizio Camurani, founder di MAM; Marco Gasparri, amministratore delegato di AEPI e Presidente della Delegazione Imolese di Unindustria Bologna; Stefano Monti, consultant presso Imola Informatica; Francesco Guadagno, Specialista per l’innovazione di Banca Intesa Sanpaolo; Alessandra Raggi, mentor di Launch Pad, acceleratore per progetti originali e innovativi di dottorandi e ricercatori dell’Università di Bologna; startupper di successo come Daniela Galvani di What a Space e Massimo Caroli di MyAppFree; i giovani imprenditori dell’organizzazione Round Table Imola, Massimo Landini e Paolo Tampieri, e Davide Baroncini, Presidente di Innovami ed Executive Dekra Italia.

All’iniziativa prenderanno parte anche ospiti invitati da Innovami come Simone Cellini, già manager di imprese di servizi ed oggi blogger, scrittore e consulente per persone e aziende, nelle quali porta la filosofia del mondo del running, organizzando stage ed iniziative di coaching e team building; e Davide Cipriani, CEO di Centrostiledesign, azienda di progettazione e design in ambito nautico ed industriale, nata sul territorio e oggi attiva sul mercato internazionale. Previsto anche l’intervento di Pierangelo Raffini, Assessore allo Sviluppo economico del Comune di Imola.

Destinatari dei loro consigli saranno innanzitutto gli 8 finalisti del Premio NIDI 2017, che si sfideranno per affermare la bontà del proprio progetto. Arrivano a Imola da Lazio, Lombardia, Emilia Romagna, Toscana, Puglia e Abruzzo e fanno riferimento a settori come ambiente, energia e smart cities, ma anche biomedicale, agribusiness, meccatronica e automazione. Si contendono un premio di 15mila Euro per il miglior progetto e due di 5mila Euro ciascuno destinati alle migliori proposte nel settore di riferimento; oltre a questi, servizi per un valore complessivo di circa 10mila Euro e riconoscimenti speciali e premi in denaro messi in palio da Centrostiledesign, Round Table Imola e SocialCities, startup specializzata in progetti digitali, incubata da Innovami.

Innovation Day, che ha il patrocinio del Comune di Imola, è sostenuto dalle principali realtà istituzionali ed economiche del territorio, tra cui Con.Ami, Fondazione Cassa di Risparmio di Imola, Banca di Imola, Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna, La BCC Credito Cooperativo Ravennate Forlivese e Imolese, Centrostiledesign, Round Table Imola e SocialCities, ed è realizzato in collaborazione con Cooperativa Ceramica d’Imola.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.