Tante famiglie, tanti bambini, nessuna intenzione di competere fra loro, ma solo tanta voglia di divertirsi e di fare festa fra musica e colori. Sono stati un migliaio circa i ravennati che hanno partecipato «Color4Fun», che hanno scelto di trascorrere il pomeriggio e la serata di venerdì 7 giugno in zona Darsena per lasciarsi andare in un momento di spensieratezza e pura svago.

Un pubblico variegato, inusuale per le manifestazioni podistiche e per questo ancor più simpatico. E tra i tanti partecipanti anche diversi giocatori dell’OraSì Basket Ravenna e gli assessori del Comune Giacomo Costantini e Roberto Fagnani.

Il cielo e l’asfalto della Darsena di Ravenna, dove a pochi metri di distanza si svolge anche il Festival delle Culture, si è colorato di blu, giallo, verde, rosso, azzurro e di tutti i colori in polvere, rigorosamente atossici, che i partecipanti alla «Color4Fun» si sono lanciati per rendere l’ambiente ed il clima della manifestazione il più possibile originale e spassoso.

Guidati da dj e vocalist i partecipanti a questa prima edizione di «Color4Fun» hanno ballato e cantato prima di partire per un percorso di poco più di 4 km attorno al braccio più interno del Candiano. Un percorso arricchito da «punti colore» dove tutti sono stati travolti da cascate di polvere di ogni colore e da «punti musica» per una festa senza fine.

Doveva essere la corsa più colorata ed originale dell’anno, la prima di questo tipo proposta a Ravenna e l’obiettivo è stato pienamente centrato da Ravenna Runners Club, associazione che ha organizzato l’evento, la stessa che nel prossimo mese di novembre organizzerà la famosissima Maratona di Ravenna Città d’Arte. E dopo la corsa, la festa è proseguita all’interno della Darsena Pop Up animando tutti i locali al suo interno e coinvolgendo le tante famiglie della «Color4Fun».

«Il successo di questa manifestazione – sottolinea Stefano Righini, presidente di Ravenna Runners Club – si leggeva nei volti dei bambini e dei ragazzi che hanno partecipato. Tante risate e facce felici. Ravenna ha dato una grande risposta ed ha dimostrato che è bello ogni tanto lasciarsi andare. Per questa bellissima giornata voglio però ringraziare le tante realtà cittadine che hanno contribuito alla Color4Fun e soprattutto i nostri impagabili volontari, fondamentali anche questa volta nella riuscita di un evento che credo sia stato molto divertente anche per loro».

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.