Si chiama Eleonora Cracchiolo e ha 16 anni. Ma la vacanza vip in Val di Fassa se l’aggiudica la 20enne pesarese Sara Lo Bianco. La fascia di Miss Patacca Vigliacca alla 19enne bolognese Lucrezia Santoro. Pioggia di applausi anche per l’italo-brasiliana Beatrice De Brito e per la forlivese Elisabetta Visci.

Eleonora Cracchiolo “La più bella di Romagna”

Nell’inedita cornice del ristorante Anita di San Carlo di Cesena, si è svolta la 13ª edizione della finalissima di “Miss Patacca Vigliacca – La più bella di Romagna”, il concorso di bellezza organizzato dal Re dei tormentoni Betobahia, all’anagrafe Alberto Pazzaglia, e dal talent-scout Carmelo Tornatore, un nome e una garanzia quando si parla di sfilate di miss.

Lucrezia Santoro, “Miss Patacca Vigliacca”

Dopo il defilée di ventitre agguerritissime candidate, ad aggiudicarsi la fascia di “Miss Patacca Vigliacca” 2018 è stata la 19enne bolognese Lucrezia Santoro (tipica bellezza emiliana), mentre la “Più bella di Romagna” è stata incoronata la 16enne di Cesenatico Eleonora Cracchiolo (gambe da gazzella e portamento elegante). Sara Lo Bianco, infine, 20enne di Pesaro, è stata eletta “Miss Principessa d’Europa” e dunque parteciperà alla finale nazionale del contest. Sara, fra l’altro, si è aggiudicata la fascia di “Miss Union Hotel Canazei” e, nel week-end dell’Immacolata, farà parte del cast della celebre “Settimana Vip” organizzata dall’Ap Production in Val di Fassa. Lo scorso anno ad aggiudicarsi la fascia fu la riminese Virginia Spimi che, nel dicembre 2017, trascorse una vacanza sulle nevi in compagnia di personaggi dello showbiz del calibro di Dj Francesco, Raffaella Fico, Andrea Montovoli, Mercedesz Henger, Maurizio Mattioli, Stefano Tacconi, Nicola Berti e tanti altri.

La serata, presentata da Franz Collini, ha premiato anche altre ragazze: ricordiamo, in particolare, l’italo-brasiliana Beatrice De Brito, eletta Miss Minimoto San Mauro Mare e la forlivese Elisabetta Visci, che ha indossato la fascia di Miss Ap Production. Tra le altre ragazze premiate ricordiamo Dea Dembacai, Maria Asya Mezzarini, Sara Frassineti, Aurora Rosignuolo e Serena Sasso.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.