Assegnati i premi Pascoli di poesia. I vincitori sono Giancarlo Pontiggia, Gianni Fucci, Angela Bonanno. Sono loro che hanno vinto  la 17/a edizione del Premio Pascoli di poesia.

Promosso dagli industriali di Sammauroindustria, per questo definito il ‘Campiello della poesia’, ha visto la partecipazione di 163 opere (131 in lingua e 32 in dialetto) da tutta Italia.

Nella sezione in Lingua (2.000 euro) premiato Giancarlo Pontiggia per l’opera ‘Il moto delle cose’ (Mondadori, 2017); la sezione è promossa da Romagna Banca. Nella sezione Dialettale (2.000 euro) premiata Angela Bonanno con ‘Strammata’ (Forme Libere, 2017) in dialetto catanese. Novità di questa edizione, un Premio speciale della giuria a Gianni Fucci per l’opera poetica in dialetto. La premiazione è in programma la sera dell’1 settembre a Casa Pascoli con lo spettacolo di Roberto Mercadini ‘La bellezza delle parole’.
La giuria, presieduta da Daniela Baroncini (Università Bologna) era composta da Franco Brevini, Gualtiero De Santi, Gianfranco Miro Gori e Piero Meldini. E ora si lavora già per la prossima edizione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.