Dolcezza e duro lavoro. Quello che fanno le api ogni giorno è qualcosa di unico e utilissimo per tutto il Pianeta. Per questo è importante difendere questo insetto, che è gravemente in pericolo. Negli ultimi tempi, solo in Europa, sono scomparse in media circa il 20% delle api, con punte del 50% in alcune zone.

Oltremare a Riccione in collaborazione con Conapi, leader nella produzione di miele nazionale biologico e convenzionale che riunisce oltre 600 apicoltori per 100mila alveari e festeggia il suo 40° anniversario, ha programmato per questo Giovedì 18 luglio l’evento “Caccia alla regina” per parlare di api, fare assaggi di miele e divertirsi imparando tante cose su questi straordinari insetti. L’evento si tiene nell’area del Delta con un doppio appuntamento di animazione. L’obiettivo è quello di sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza degli impollinatori, sulle minacce che affrontano e sul loro contributo allo sviluppo sostenibile.

Il progetto dietro l’evento

Quando una minuscola ape vola su un prato trasportando il polline, sta lavorando per tutta la vita sul Pianeta. Il 90% della produzione di cibo nel mondo, dipende da circa 100 specie vegetali e di queste, 70 esistono attraverso l’impollinazione effettuata dalle api. Sempre grazie all’impollinazione, a livello mondiale, si muove un’economia che ha un valore stimato in 256 miliardi di euro all’anno.

Frutta, ortaggi, foraggi per animali, piante officinali e colture per utilizzi industriali, come il cotone e la soia. Sono tantissime le coltivazioni che non esisterebbero, senza l’impollinazione effettuata dalle api e da altri insetti. Inoltre, sempre attraverso l’impollinazione, le api contribuiscono a mantenere viva la biodiversità, ovvero la varietà delle specie (anche vegetali) in un territorio. L’Italia è tra i Paesi europei con il più alto numero di specie botaniche: un immenso patrimonio da proteggere.

Con il progetto di Salva una Specie – Apiamo, Oltremare da anni parla di questa specie in pericolo e sostiene progetti per salvaguardare gli insetti di tutto il mondo. I nuovi insetticidi sistemici sono una delle cause principali del declino delle api. Per questo il Family Experience Park di Riccione sostiene concretamente le attività dell’organizzazione europea Bee Life – EBC di informazione e sollecitazione degli ambiti decisionali europei in materia di pesticidi, autorizzazioni di molecole e monitoraggio della salute delle api.

I parchi Costa Edutainment cercano con eventi come quello del 18 Luglio di far comprendere ai propri visitatori l’importanza delle api per la vita, il benessere e il futuro di tutti, adottando delle scelte consapevoli e dei comportamenti responsabili per diventare BEE ACTIVE!

Personaggi Conapi

“La collaborazione con Conapi – sottolinea Stefano Furlati, responsabile didattico dei parchi Costa Edutainment del polo romagnolo _ ci rende davvero orgogliosi, perché possiamo portare avanti progetti di educazione ambientale incentrati sulla salvaguardia delle api, sulla bellezza e le ricchezze naturali che rendono il nostro un Paese unico al mondo, come la produzione del miele, diversa e unica per ogni territorio”.

Le attività della giornata “Caccia alla regina”

Due appuntamenti quotidiani alle 12:15 e alle 15:00 con tre personaggi d’eccezione che condurranno grandi e piccini alla ricerca della regina perduta raccontando, curiosità e storie sulle api. Milli, l’ape tutto fare, Ugo l’apicoltore e il famoso scienziato Alberto Unapietra vi guideranno attraverso giochi divertenti e alla fine del percorso verrà regalata la novità Mielizia 2019 del Miele Cacao. Il laboratorio è gratuito ma è obbligatoria la prenotazione, per una capienza max di 50 partecipanti. Info e prenotazioni: 0541.4271.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.