Martedì 9 luglio presso il Castello di Mesola il Parco del Delta del Po ha presentato pubblicamente il dossier di candidatura alla Carta Europea del Turismo Sostenibile. Il processo di adesione ha visto la partecipazione di vari Enti privati e pubblici tra i quali anche il Comune di Cervia che ha presentato 6 progetti che si inseriscono nel Piano d’Azione della C.E.T.S. Questi progetti (Adriadapt, il nuovo Lungomare di Milano Marittima, la nuova ciclabile delle Saline, l’Ecomuseo del Sale e del Mare, ABCD Cervia e la Via dei Romei e il Sale del Papa) indirizzeranno il turismo nel territorio del Delta del Po verso la sostenibilità.

Gli obiettivi dei progetti sono quelli di ridurre le emissioni di anidride carbonica e l’inquinamento, migliorare il benessere della comunità locale, garantire a tutti i visitatori un’accessibilità sicura alle aree protette con servizi di alta qualità. La strategia messa in campo da tutti gli Enti che hanno partecipato al processo di adesione alla carta con vari incontri ha favorito una unione congiunta tra i vari territori e una collaborazione che sarà fondamentale anche per i progetti futuri.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.