Il sindaco di Lugo Davide Ranalli, a nome di tutta l’Amministrazione comunale, esprime il proprio cordoglio per la morte di monsignor Carlo Dalpane, fino a qualche mese fa rettore della chiesa del Pio Suffragio di Lugo. Aveva 85 anni e da qualche mese era ricoverato a Villa Toniolo, casa di cura bolognese, dove si è spento ella notte tra domenica 26 e lunedì 27 agosto, poco dopo la mezzanotte.

“Esprimo le più sentite condoglianze per la scomparsa di monsignor Dalpane, che ha sempre officiato con passione, sapendo profondere valori di amore e amicizia tra i suoi fedeli – ha dichiarato il primo cittadino Ranalli -. Mancherà a tutta la comunità, come parroco e come persona”.

Monsignor Dalpane era nato a Castel Bolognese il 22 novembre 1932. Nel 1956 è stato ordinato sacerdote e dal 1960 si è dedicato all’insegnamento della religione nelle scuole di Stato. Dopo aver incontrato a Milano don Luigi Giussani, ha introdotto nella diocesi di Imola il metodo educativo di Gioventù studentesca, poi divenuta Comunione e liberazione. Dal 1970 al 1990 è stato parroco a Toscanella e successivamente rettore del seminario di Imola (1990-2003). Fino al 2006 è stato direttore dell’Istituto diocesano di scienze religiose.

I funerali di monsignor Carlo Dalpane si terranno giovedì 30 agosto alle 10 nella cattedrale di Imola, dove sarà allestita anche la camera ardente. La salma verrà poi trasportata e sepolta nel cimitero di Casalecchio di Castel Bolognese, parrocchia di cui don Carlo era originario.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.