I Nas di Bologna, in un’operazione di contrasto alla contraffazione, hanno sequestrato 138mila uova con data di scadenza falsificata e denunciato il legale rappresentante di un centro di imballaggio della provincia di Ravenna.

La falsificazione era stata operata con l’intento di allungarne la vita commerciale fornendo così al consumatore una falsa informazione sulla reale qualità del prodotto. Il valore delle uova sequestrate è di 50mila euro e per il responsabile è scattata la denuncia per il reato di tentata frode in commercio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.