Gran fermento per la prima giornata del Festival internazionale dei Burattini e delle Figure Arrivano dal mare organizzato dal Teatro del Drago che per la prima volta si svolge interamente a Ravenna, un ricco programma per la giornata inaugurale dedicato alle famiglie un pubblico adulto e agli amanti dell’arte

Una giornata considerevole quella di martedì 21 Maggio che inizia alle ore 16.30 in Piazza Kennedy con due spettacoli di burattini tradizionali a ingresso gratuito.

Si parte con Burattini della Commedia compagnia modenese che che si occupa con dedizione ed artigianalità alla commedia dell’arte e ai burattini con il classico “Vassilissa e Babajaga scritto da Moreno Pigoni ed Esther Grigol” una storia di amore, paura e tante risate mentre alle ore 18.30 è la volta de “Le avventure di fagiolino” Fagiolino, Sandrone, Sganapino e Balanzone animeranno a suon di legnatela Piazza Kennedy, guidati dalle abili mani del giovane burattinaio Mattia Zecchi che proprio in questi giorni insieme a Romano Danielli è stato insignito dell’importante riconoscimento EOLO AWARD 2019 PER IL TEATRO DI FIGURA con la seguente motivazione: Il grande antico sublime maestro Romano Danielli e il giovane allievo di bottega, ormai consumato burattinaio, Mattia Zecchi, insieme in baracca, sono l’emblema vivente di come l’arte burattinesca sia ancora viva e vitale e destinata a perpetuarsi.

Un importantissimo momento di questa giornata d’apertura del Festival è alle 17.30 con l’inaugurazione della Mostra a Palazzo Rasponi delle Teste dal titolo: La dote di Famiglia: marionette, burattini e pupi dal Piemonte alla Sicilia. L’esposizione sarà aperta per tutta la durata del Festival 21 al 26 maggio Palazzo Rasponi delle Teste una mostra inedita, unica nel suo genere, produzione del Festival Arrivano dal Mare!

Insieme per la prima volta si troveranno marionette, burattini e pupi di alcune delle Famiglie d’arte di spettacolo dal vivo che hanno fatto la storia del Teatro Italiano di Tradizione e molti pezzi che ancora oggi calcano le scene secondo una continuità di generazione in generazione, come a Ravenna è per la Famiglia Monticelli/ Teatro del Drago.

Una mostra che nasce dalla generosità delle Famiglie d’arte italiane: Marionette Lupi, Marionette Gambarutti, Marionette Colla, Marionette Grilli, Pupi di Cuticchio e Fratelli Napoli, Burattini di Maria Signorelli, Ferrari, Niemen, Corniani, Spinelli, Otello Sarzi, Gigliola Sarzi. In mostra anche burattini della Famiglia Zaccagnini. La mostra sarà aperta tutti i giorni feriali dalle 15 alle 18 e sabato e domenica dalle 11 alle 18. Info e prenotazioni visite guidate : 392/6664211

Il Festival in serale si sposta nelle sale delle suggestive Artificerie Almagià con due spettacoli a pagamento:

Ore 20 con la Compagnia il Baule Volante con “Il sogno di Tartaruga” dove i protagonisti sono gli animali della savana, rappresentati da pupazzi animati a vista con musiche s eseguite dal vivo su ritmi e strumenti africani, con tutta la loro carica di energia, capace di coinvolgere gli spettatori di tutte le età.

Ore 21 La compagnia tutta al Femminile Unterwasser con “MAZE” una live performance di teatro di figura contemporaneo di ombre nella quale sculture e corpi tridimensionali sono proiettati dal vivo su un grande schermo. Le tre performers sul palco animano a vista gli oggetti e utilizzano le fonti luminose come telecamere, creando attraverso materie effimere l’illusione di assistere a una pellicola cinematografica. Campi lunghi, dettagli, carrellate, soggettive sono resi grazie al movimento di luci e oggetti.

Il Festival ADM è uno degli eventi nazionali più importanti del Teatro Italiano di Figura, un momento unico per le compagnie teatrali Italiane dove confrontarsi, incontrarsi, mostrare il proprio lavoro a una platea internazionale di esperti e appassionati con un programma che coinvolgerà numerosi pubblici dalle scuole alle famiglie ma anche agli amanti di questo genere teatrale pieno di poesia.

Il Festiva Arrivano dal Mare! È organizzato dal Teatro del Drago con il sostegno del Comune di Ravenna, la Regione Emilia Romagna, APT e MIBAC , e con il patrocinio della Provincia di Ravenna e dell’Istituto per i Beni e le Attività Culturali della Regione Emilia Romagna, e grazie alla collaborazione con l’Autoritá Portuale di Ravenna, la Cooperativa Portuali, imprenditori locali e enti culturali, come Ravenna Teatro, Rete di Associazione Almagiá, MAG, Naviga in Darsena, Alchimia, Darsena Pop Up, Rocca Brancaleone.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.