Tragedia dei cieli nella tarda mattinata di oggi, venerdì 14 maggio, nel Ravennate. Un piccolo aereo bimotore è precipitato poco dopo il decollo tra Fosso Ghiaia e Borgo Faina, non distante dall’aeroporto La Spreta di Ravenna. Il velivolo, che dalle prime informazioni era adibito al trasporto di paracadutisti del Pull Out, associazione di amanti del paracadutismo, avrebbe preso fuoco dopo aver tentato un atterraggio di fortuna. Prima avrebbe colpito una recinzione e qui avrebbe preso fuoco, poi sarebbe finito a ridosso di un capannone.

Due persone sono morte carbonizzate. Si tratta di Riccardo Gamberini, 65enne di Ravenna e Valerio Antonucci, di 55 anni. Sul posto è arrivato il Procuratore capo Daniele Barberini, oltre ai sanitari del 118, Carabinieri, Polizia e Vigili del Fuoco.

NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.