Pensava di farla franca! E’ entrata ieri sera in un centro commerciale e si è recata al reparto informatico, qui ha scelto alcuni prodotti ai quali ha manomesso il sensore antitaccheggio, poi se li è infilati in un borsone e via verso l’uscita senza passare dalla cassa. Ma quel lavorio non è passato innosservato e qualcuno ha pensato di chiamare i carabinieri.

Sul posto si sono portati i Carabinieri della Compagnia di Lugo che una volta individuata la donna l’hanno fermata invitandola a mostrare l’interno della borsa dove c’era materiale informatico per il valore di circa 1500 euro. La donna, originaria dell’est Europa, è stata sottoposta alla misura cautelare di divieto di dimora in provincia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.