Proseguono i servizi straordinari di controllo del territorio svolti dai Carabinieri della Compagnia di Rimini, al comando del Capitano Sabato Landi, che, in ossequio alle direttive del Comandante Provinciale dei Carabinieri di Rimini, Col. Giuseppe Sportelli, con l’approssimarsi delle festività, stanno ponendo in essere attività preventive e repressive con varie modalità operative al fine di contrastare in maniera incisiva le varie fenomenologie di reato ed incrementare la percezione di sicurezza tra i cittadini ed i numerosi turisti.

In particolare, alle prime luci dell’alba di ieri giovedì 18 aprile, a Rimini, i Carabinieri della Stazione di Miramare, unitamente al personale della locale polizia Municipale, hanno effettuato un servizio di controllo al fine di contrastare il degrado urbano passando al setaccio una ex colonia attualmente in stato di abbandono. Nel corso del servizio i militari hanno accertato che, all’interno della struttura, non fossero stati occultati oggetti provento di reato o sostanze stupefacenti.

In una stanza dello stabile il personale ha rintracciato una donna di origini rumene la quale, dopo aver danneggiato alcuni infissi per guadagnare l’accesso, aveva occupato una stanza realizzando un dormitorio improvvisato, utilizzando vecchi arredi recuperati verosimilmente dai cassonetti della spazzatura. Pessime le condizioni igienico sanitarie riscontrate, atteso che la stessa dormiva a contatto con ferri arrugginiti e, in tutto il locale, vi erano candele consumate che, in qualche punto, avevano innescato principi d’incendio all’esaurirsi della cera la cui fiamma veniva a contatto con il legno dei mobili.

La donna, sprovvista di documenti di riconoscimento, senza fissa dimora e senza mezzi di sostentamento, è stata deferita in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria e dovrà rispondere dei reati di danneggiamento ed invasione di edifici. All’interno della struttura sono state effettuate le opportune operazioni di bonifica del bivacco e ripristinati gli sbarramenti di porte e finestre danneggiate.

I Carabinieri, con l’imminente arrivo della stagione estiva, continueranno a prestare la massima attenzione al territorio, incrementando al massimo la proiezione esterna, organizzando periodicamente analoghi servizi preventivi e repressivi al fine di incrementare la percezione di sicurezza tra la cittadinanza e porre in essere una concreta azione di contrasto ai vari fenomeni delittuosi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.