Si stava giocando la partita del campionato Promozione a San Pietro in Vincoli, Ravenna, tra la squadra locale e la Polisportiva Stella di Rimini, quando Nicola Mussoni, capitano della squadra riminese si becca un cartellino rosso per doppia ammonizione con conseguente espulsione da parte dell’arbitro, il 19enne forlivese Matteo Benini.

La partita stava sull’1-0 per la squadra di casa e l’arbitro aveva già espulso l’allenatore gialloblù e un dirigente, fatto sta che Mussoni non ha accettato la decisione dell’arbitro e prima di lasciare il campo l’ha colpito con un calcio stendendolo a terra dolorante.

La partita di conseguenza è stata sospesa e il giocatore rischia una maxi squalifica, oltre ad un provvedimento disciplinare da parte della società. La Polisportiva Stella, che viene già da cinque sconfitte consecutive, rischia il 3-0 a tavolino.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.