La notte scorsa a Riccione, verso l’una, in viale Torino nei pressi del locale ‘La Mulata’, quattro giovani di etnia sinti e abitanti a Coriano hanno avvicinato due 23enni di Gradara a bordo di un’auto fuori dal locale con l’intenzione di rapinarli. Ma i due hanno opposto resistenza e ne è scaturita una rissa durante la quale sono spuntati i coltelli nelle mani dei sinti.

L’aggressione si è conclusa con due fendenti inflitti ai 23enne, uno ferito a un fianco e l’altro all’addome, e con la fuga della banda dei sinti. I due feriti rimasti a terra sono stati soccorsi dai sanitari del 118, giunti sul posto con due automedicalizzate e due autoambulanze, che hanno provveduto al loro trasporto con urgenza all’Ospedale ‘Infermi’ di Rimini dove sono stati operati e dove si trovano tutt’ora in prognosi riservata.

Sul posto sono giunti i carabinieri di Riccione che subito si sono messi alla caccia dei quattro aggressori istituendo anche dei posti di blocco nella zona che, nel corso della notte, hanno dato l’ottimo risultato del loro arresto.Sono in corso, nella caserma di Riccione, gli interrogatori dei quattro identificati da parte dei Carabinieri i quali, coordinati dal Sostituto Procuatore, Paolo Gengarelli, proseguono le indagini per verificare se vi siano altre persone coinvolte.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.