Ancora un colpo in nottata; il postamat dell’ufficio postale a Torre Pedrera è stato fatto saltare poco dopo le 3.30 di questa mattina. Ingenti i danni alla palazzina, mentre i ladri sono fuggiti a “bocca asciutta”. Sul posto per le indagini di rito, la polizia. Com’è detto è accaduto nelle prime ore di stamani: un forte boato ha svegliato i residenti di via Gibuti: i balordi hanno innescato troppo esplosivo (si parla di acetilene) nel postamat e l’esplosione non solo ha devastato tutto l’ufficio postale, ma ha fatto sì che l’erogatore automatico di banconote rientrasse all’interno. In questo modo sarebbe stato impossibile prelevare le banconote. Si è attivato subito l’allarme, oltre alle telefonate dei residenti alla polizia che è arrivata subito sul posto; i danni sono ingenti. La banda sarebbe fuggita con una Giulietta. 
C.F.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.