Il Direttore Generale della banca Bac di San Marino Dario Mancini ha rassegnato le dimissioni per sopraggiunte ipotesi di incompatibilità con il precedente incarico in Cassa di Risparmio.

Il Consiglio ne ha preso atto e lo ringraziato per il lavoro svolto. Il Consiglio ha così nominato Micaela Licia Menicucci alla carica di Vice Direttore Generale. Banca Agricola Commerciale intanto proprio oggi ha approvato la semestrale 2019 con un risultato gestionale pari ad € +1,6 mln ed un risultato netto in sostanziale pareggio (€ -0,16 mln), dopo aver accantonato al fondo rischi su crediti € 2,0 mln. La Banca ha proseguito nella riorganizzazione operativa finalizzata al raggiungimento di migliori risultati economici, confermati dalla riduzione dei costi operativi, per circa € 0,76 mln, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, riducendo il cost income all’80%. Dario Mancini era stato nominato direttore di Bac il 10 agosto scorso dopo le dimissioni di Marco Perotti e Tiberio Serafini che avevano rinunciato alle rispettive cariche di Direttore Generale e Vice Direttore Generale.

Dario Mancini proviene dal Banco Popolare, dove era responsabile della filiale di Londra dal 2011, mentre in precedenza era stato Direttore Generale della Cassa di Risparmio di Pescara e di quella di Imola. Mancini aveva lavorato come direttore della Cassa di risparmio di Cesena in tempi di crisi insieme Catia Tomasetti, che di Cassa di Risparmio di Cesena era presidente (ora è presidente di Banca Centrale di San Marino). Ora le due figure si sono ritrovare a San Marino, ma Mancini lascia e se ne va.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.