A pochi giorni dalla sua inaugurazione il SMGF sigla un accordo con un’azienda sammarinese leader nel settore della progettazione di packaging

Cosa può chiedere un ecofestival a un partner che opera nel packaging?

Certamente di essere il più sostenibile possibile nel pensare il packaging che utilizziamo quotidianamente.

Gli shopper brandizzati rappresentano dei fantastici ed utili strumenti di comunicazione con una loro funzionalità d’uso, dei quali si auspica un riutilizzo infinito anche in virtù di una forma e una grafica accattivanti.

Pensiamo anche al mondo dei marchi di moda che ne fanno un utilizzo quotidiano e di immagine.

In tutti i casi la tendenza è cercare materiali sempre più sostenibili e poco impattanti, possibilmente che consentano al prodotto a fine vita, di essere riciclato in un unico comparto della raccolta differenziata o meglio ancora di diventare biodegradabili o addirittura compostabili.

E così per i propri shopper a tiratura limitata, il San Mario Green Festival si è rivolto all’azienda sammarinese LUCE, una vera eccellenza innovatrice nel proprio settore. A seguire una brevissima intervista al suo ideatore Roberto Della Rupe.

 Quando nasce e di cosa si occupa la tua azienda?

Siamo un’agenzia di rappresentanza, e di ricerca, un team giovane e dinamico proprio come il San Marino Green Festival, ed è proprio sulla base di queste affinità che ho proposto a Gabriele Geminiani questa forma di collaborazione.

Dal 1990 portiamo la nostra esperienza nel settore del packaging proponendo un’ampia gamma di materiali all’avanguardia e una ricerca continua, con un crescente riguardo alla sostenibilità dei prodotti.
Siamo specializzati nello studio e nella realizzazione della migliore soluzione per tutti i tipi di packaging, ma il nostro fiore all’occhiello è la linea in tessuto di alta gamma, un vero e proprio italian style tagliato su misura per il cliente. Ma ci contraddistingue l’innovazione che siamo in grado di trasmettere coniugando esigenze di mercato e produttori.

La nuova sfida per la mia azienda è “lucefordelivery”, una nuova linea di packaging per il mondo della e-commerce, sempre più esigente e attento all’ambiente.

Come nasce invece l’incontro fra la tua azienda e il SMGF?

Ci eravamo conosciuti e studiati già qualche anno fa, massimo interesse e curiosità reciproci, ma i tempi non erano ancora maturi.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.