Un incredibile Valentino, forse gasato dalla vittoria del fratellino in Moto 2, prende la testa della gara e cerca addirittura di staccare tutti.
Iannone cade, a causa dell’imbarcata di Marquez subito davanti a lui, che lo porta a frenare istintivamente per non tamponarlo.

Dietro si fa largo il solito marziano, Dovi lotta subito dietro con un bravo Miller, Zarco cerca di resistere tra i primi tre. Risale Pedrosa, seguito da Rins, scende Miller, Petrucci si barcamena più dietro, anonimamente, come purtroppo da diversi Gran Premi, solo una buona partenza.
Sepang non ama le Ducati o viceversa, Dovi resta il primo Ducatista, ma scivola sesto, poi settimo….colpa anche delle gomme o del caldo?
Grande recupero di Vinales, mentre davanti la lotta è a due, Marquez insegue e Vale tiene, mette tutto quello che può e sa per mantenere la testa.
Poi il patatrac! Vale vola via, scivola e va a terra… fine dei giochi e sogni.
Marquez è solo, Rins è secondo, lontano, poi Zarco e Vinales. Chi ferma più Marquez?
Niente grande Italia in MotoGp oggi, le ciambelle a volte non riescono come si vorrebbe.
Dovi finisce sesto, meglio di così oggi era impossibile!
Angelo Gianstefani 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.