A poco meno di un mese dal via, sale la febbre per la prima edizione del Rally MTB delle Foreste Casentinesi, la nuova gara di mountain bike fortemente voluta dall’Apt per rilanciare, anche tra la Valle del Savio e la Valle del Bidente, il fenomeno dilagante del cicloturismo off-road.

L’evento, in programma il 6-7 luglio, si svolge sotto l’egida dell’Asd Romagna Bike Grandi Eventi, il sodalizio che ha creato a Riolo Terme il celebre Rally di Romagna, una delle più importanti gare europee per le ruote dentate: “E’ la prima edizione – spiegano dal Comitato organizzatore – e dunque ci vorrà del tempo per consolidare questa manifestazione, ma gli scenari ambientali sono fantastici e, sul piano delle potenzialità, il Rally delle Foreste Casentinesi ha tutto per affermarsi in breve tempo nel calendario nazionale della Mtb”.

Vista la sua finalità turistica, la manifestazione si svolge con la collaborazione dei Comuni di Bagno di Romagna, Santa Sofia, Premilcuore, APT Servizi Emilia Romagna ed il Parco delle Foreste Casentinesi Monte Falterona e Campigna. L’iniziativa, infatti, rappresenta una preziosa opportunità di promozione del territorio, che può così mettere in vetrina tutte le sue risorse, come la bellezza di foreste millenarie, cascate suggestive, borghi medioevali e montagne magnifiche.

Quello delle Foreste Casentinesi, del resto, è uno dei Parchi Nazionali più belli d’Europa e sono sempre più numerose le persone che hanno scoperto il piacere di pedalare e scoprire le bellezze naturali che lo circondano. Il parco rappresenta indubbiamente un ambiente d’élite per chi si vuole cimentare in meravigliose ed indimenticabili pedalate in un contesto naturale unico nel suo genere.

Il territorio dell’area protetta offre vari percorsi adatti a tutte le tipologie di bikers: che voi siate un agonista o un amatore, giovane o meno giovane, una famiglia con bambini, semplici curiosi delle due ruote, potrete trovare nel Parco Nazionale percorsi per tutti i gusti e per tutte le esigenze. Dagli emozionanti sentieri di crinale dove si può ammirare un panorama mozzafiato che spazia tra Romagna e Toscana, fino a vedere i due mari e, nelle giornate più terse, persino le Alpi, ai sentieri in mezzo al fresco di secolari faggete e abetine dove potrete godere di una delle foreste più antiche d’Europa. Centinaia di chilometri di sentieri e piste forestali, tra cui quella della Lama definita “la più bella d’Italia”, vi permetteranno di vivere un’esperienza unica.

La zona di gare del Rally delle Foreste Casentnesi è tra le località di Bagno di Romagna, Santa Sofia e Premilcuore. Sarà questa la prima edizione in assoluto di un appuntamento sportivo dalla formula unica: per la prima volta, infatti, si è concepito un evento che unisce vacanza e momenti di relax nel verde, sfide sui pedali per tutti, feste e socialità in uno scenario magnifico.

Due le tappe previste nel weekend. Sabato 6 luglio si parte (9.30) da Bagno di Romagna, dove è stato disegnato un divertente percorso sterrato di 63 chilometri con tante salite e discese, dislivello complessivo 2900 metri. Domenica 7 luglio il gruppo dei bikers si sposterà nella vicina Santa Sofia, dove li attende un tracciato di 46 chilometri con 2100 metri di dislivello. Lungo i due itinerari sono previsti diversi ristori. A conclusione del rally si fa festa tutti insieme al “Pasta Party”.

Le iscrizioni sono già aperte e costano 60 euro. Per chi si vuole godere un fine settimana, ci sono pacchetti soggiorno tutto incluso con hotel quattro stelle, più gara, mezza pensione a 90 euro in doppia (105 euro in singola). Info@welcomecesena.it – 349 493 8123

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.