Lunedì 13 settembre, in Emilia-Romagna, torneranno dietro i banchi 616mila studenti, di cui 544.610 nelle 534 istituzioni scolastiche statali scuole statali e 71mila nelle quasi mille paritarie (per l’80% scuole dell’infanzia). A presentare i numeri dell’anno scolastico 2021/22 è l’Ufficio scolastico regionale.

Rispetto all’anno passato, si registra un lieve calo (-0,5%) di studenti nelle scuole statali. Aumentano invece gli studenti con handicap (19.996, +4%). Le classi funzionanti saranno 25.021, di cui 8.790 nella scuola primaria.
Su base provinciale, come lo scorso anno, Bologna detiene il record regionale per classi funzionanti, pari a 5.273 (1.912 nella scuola primaria). Seguono Modena con 4.277 e Reggio Emilia con 3.036. Per quanto riguarda le scuole secondarie, 88.729 studenti emiliano-romagnoli frequentano i licei (il 44%) e 112.366 i tecnici-professionali (71.526 i tecnici e 40.840 i professionali). La popolazione scolastica totale nella scuola secondaria di secondo grado aumenta del 2,3%, trainata dai licei (+2,8%). I dirigenti scolastici saranno 486, con 28 nuove assunzioni. Le scuole assegnate a dirigenti scolastici in reggenza nel 2021/2022 saranno 48.
I posti di personale docente saranno 58.537, di cui 47.155 su posto comune 11.382 su posto di sostegno. Le immissioni in ruolo sono state 3.623: lo scorso anno erano 1.537. Alle immissioni in ruolo si aggiungono 1.012 supplenze fino al 31 agosto 2021 che si trasformeranno in immissioni in ruolo, con decorrenza giuridica dal 01/09/2021, all’esito del percorso annuale di formazione iniziale ed al superamento di una prova disciplinare.
Il personale Ata sarà composto di 15.706 unità (più 356 rispetto all’anno scorso). Poco più di 10.300 saranno i collaboratori scolastici, circa 3.600 gli assistenti amministrativi. Le supplenze ‘ordinarie’ conferite a oggi dagli Uffici di ambito territoriale al personale docente sono 14.161. Quelle del personale Ata sono 1.039.

Advertisement
”Conad”/
Previous articleScontro tra bici a Viserba
Next articleDall’Etna al CONI Antonio Rossi ci va di corsa

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.