Opportunità e metodo, incubazione ed accelerazione, idee ed imprese. Questo il frutto dell’incontro tra due delle più importanti realtà dell’imprenditoria giovanile della Romagna: Nuove Idee Nuove Imprese e Cesenalab.

Dopo un primo colloquio interlocutorio innescato dai rappresentanti di Crédit Agricole, presso la sede di Rimini, si è svolto nell’incubatore cesenate un secondo incontro tra il Vice-Presidente Lorenzo Tersi e il Coordinatore Roberto Pasi di Cesenalab con il Consigliere Sergio Brasini e il Coordinatore organizzativo Elena Gasperoni dell’Associazione Nuove Idee Nuove Imprese, che ha sancito l’inizio di questa nuova collaborazione.

Da un lato Cesenalab, incubatore e acceleratore di impresa in ambito digital, web & new media che affianca giovani team offrendo loro spazi, strumentazioni e servizi di mentorship affinché i loro progetti diventino delle vere e proprie imprese.

Dall’altro l’Associazione riminese che, sostenuta dalle istituzioni riminesi e sammarinesi, promuove l’omonima competizione Nuove Idee Nuove Imprese, quest’anno giunta alla 18ª edizione, che premia le nuove iniziative imprenditoriali offrendo loro la possibilità di trasformare un’idea brillante in un’impresa di successo, attraverso attività di formazione, assistenza progettuale e premi in denaro e servizi. Sin qui, 3.700 i partecipanti, 1.263 idee di business e 70 le aziende nate dalla competizione, con 576.000 euro di premi.

Al centro, a legare i due progetti, l’esigenza comune di dar vita a sinergie affinché tutta la Romagna si fondi su un’unica strategia per rendere ancor più competitivo e attrattivo il suo territorio, muovendosi a partire da temi quali l’innovazione e la digitalizzazione.

L’inizio di questa collaborazione prende forma a partire dall’ultima edizione del premio, Nuove Idee Nuove Imprese 2019, che quest’anno, per la prima volta, estende la partecipazione a startup con sede legale non solo nella provincia di Rimini, ma anche a quella di Forlì-Cesena. Il bando, con scadenza al 25 maggio, prevede ben tre premi in denaro per i vincitori e l’accesso, per tutti gli iscritti, a corsi di formazione e servizi di tutoring per l’intera durata della competizione.

“L’incontro positivo fra queste due realtà dà forte impulso all’obiettivo condiviso di sostenere le idee innovative sul territorio romagnolo, grazie ad un percorso di formazione che trasferisca cultura d’impresa e che renda più agevole l’accesso a relazioni utili in vista di opportunità di finanziamento”, ha commentato il Consigliere Sergio Brasini.

“Con questa iniziativa concretizziamo la prima opportunità di scambio di esperienze e aumentiamo la visibilità, ponderata di business, delle nostre startup. L’obiettivo è consolidare queste esperienze per soddisfare sempre più le priorità dei nostri giovani.”, ha commentato Lorenzo Tersi, Vice-Presidente di Cesenalab. Insomma, investire nell’imprenditoria giovanile con un grande obiettivo condiviso: trasformare le idee di oggi nelle imprese di domani.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.